La “mappa” delle logge coperte. Gli avvocati con il compito di avvicinare le toghe, ufficialmente bandite dalle logge. E la dimostrazione di forza nel 2004. «Volevano dimostrare di non avere paura di nessuno»

Sorgente: «A Vibo la massoneria più potente d’Italia. E avevamo l’ordine di “gestire” i magistrati»

Pin It on Pinterest

Share This