Porto del PIZZO nel 1852 da Colonna mobile in Calabria di Horace Rilliet

Porto del PIZZO nel 1852 da Colonna mobile in Calabria di Horace Rilliet

29-30 ottobre 1852
Ci imbarcammo al levar del sole su una bella fregata a vapore, Il Sannito, dove tutto il battaglione trovò posto, tranne la mia compagnia di carabinieri che per ordine del re s’imbarcò qualche ora più tardi.
Scendendo verso la marina attraverso il ripido cammino che vi porta potemmo godere d’uno degli spettacoli più belli della natura. La luna illuminava ancora la baia e le coste erano avvolte in una leggera nebbia quando dietro le montagne di Monteleone cominciò a sorgere il sole. Il gioco di queste due luci diverse faceva un effetto meraviglioso. Il dorso delle montagne e la spiaggia trovandosi contro sole erano illuminate dalla pallida luce della luna, mentre le prime luci del sole inondavano il mare, lo Stromboli e le montagne lontane di Nicastro d’un bagliore splendente. Questo magnifico spettacolo durò solo pochi momenti, la luce vittoriosa del sole finì per cancellare il chiarore pallido della luna e a riprendere i suoi diritti sul giorno.

Pin It on Pinterest